Filastrocche

Proverbi sull’asino

L’asino che ha fame, mangia ogni strame. Tanto ce n’è per l’asino, tanto per chi lo porta. Davanti agli asini, dietro ai buoi e lontano dai superiori. Inutile fischiare quando l’asino non ha sete. Attacca l’asino a buona caviglia. Ad asino testardo, mulattiero gagliardo.  L’asino del comune porta una grave …

Leggi Tutto »

Filastrocca di Natale

Dice un libro di leggende che il ventiquattro dicembre quando mezzanotte scocca gli animali dalla bocca più non fan versi o belati, ma come bei libri stampati san parlare e a tutti fanno auguri per il nuovo anno. -Buon Natale! – dice il gallo -Buone feste! – fa il cavallo …

Leggi Tutto »

Filastrocca scacciapensieri

La lastrocca scacciapensieri parla di oggi e parla di ieri, parla del tempo che va veloce, parla del ume che va alla foce. Viene la sera e viene il giorno: il tempo vissuto non fa ritorno, la settimana è presto passata e la domenica è già arrivata. Passano i mesi …

Leggi Tutto »

Brutto Tempo

Giorno bagnato, giorno di festa Danza la pioggia sulla mia testa Scende sul naso, scende sul viso Acqua impregnata di paradiso E guardo in alto e guardo in basso Seguo la danza passo per passo Sento la pioggia che mi accarezza Scivola via con la stanchezza Giorno di festa, giorno …

Leggi Tutto »

Capelli bianchi

Quanti capelli bianchi ha il vecchio muratore? Uno per casa bagnata dal sudore. Ed il vecchio maestro quanti capelli ha bianchi? Uno per ogni scolaro cresciuto nei suoi banchi. Quanti capelli bianchi stanno in testa al nonnino? Uno per ogni fiaba che incanta il nipotino. Gianni Rodari

Leggi Tutto »

Alla nonna

D’inverno ti mettevi una cuffietta coi nastri bianchi come il tuo visino, e facevi ogni sera la calzetta, seduta al lume accanto al tavolino. Io imparavo la Storia Sacra in fretta e poi m’accoccolavo a te vicino, per sentirti narrar la favoletta del drago azzurro o di Guerrin Meschino. E …

Leggi Tutto »

Clandestino a bordo

Tutto è pronto lassù al Polo per il lungo lungo volo: il vecchietto imbacuccato, ogni dono infiocchettato… Ma è un po’ strano quel pacchetto: lunghe orecchie ed un musetto di leprotto: -Mi nascondo, faccio un giro intorno al mondo!-. L’ha pensata proprio bella, ma gli vien la ridarella e così …

Leggi Tutto »

La cometa

Una cometa bella e sbadata nella sua coda si è impigliata, la sta guardando, quaggiù la gente, lei arrossisce e fa finta di niente. – Com’è strana quella cometa, – dice l’omino che vende la seta, – ha le punte dentro la coda, è delle comete l’ultima moda? Arriva in …

Leggi Tutto »

Un Natale speciale

Sopra un’antenna della televisione i passeri preparano il cenone. Hanno raccolto in questa settimana, nonostante la fredda tramontana, briciole di pane e panettoni trovate nei cortili e sui balconi. Hanno invitato per l’occasione tutte le stelle all’allegro cenone. Comincia la festa, quanta allegria! Il merlo nero dice la poesia, il …

Leggi Tutto »