Fuori dallo stagno

Poppo vive nello stagno da quando è nato.

Conosce le piante tenere e buone, i pesci e i coccodrilli che non proverebbero mai a disturbarlo.

Poppo un giorno pensa: “Che cosa ci sarà fuori dallo stagno? Voglio andare a vedere il mondo!”.

Sale sulla riva ed entra nella boscaglia, poi cammina fra i campi. Scende la notte; Poppo ha paura e il cuore
gli batte forte. Che cosa si nasconde nel buio?

– Aiuto! – grida Poppo – Chi sarà quel terribile animale che si avvicina?

Per fortuna non c’è da avere paura: è Lina la porcellina, che gli offre una bella pannocchia di granoturco.

Adattato da “Poppo l’ippopotamo curioso” di C. Lastrego e F. Testa –Editrice Piccoli

Check Also

La favola del colibrì (2 versioni)

Un’antica leggenda africana narra che un giorno nella  foresta  scoppiò un incendio. Molti animali spaventati …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.