Favole

La favola del colibrì (2 versioni)

Un’antica leggenda africana narra che un giorno nella  foresta  scoppiò un incendio. Molti animali spaventati cominciarono a fuggire verso la montagna  per mettersi in salvo sulla cima innevata. Altri Animali più coraggiosi, tra cui il Leone, il Rinoceronte e l’Elefante cominciarono a discutere sul da farsi e su come limitare …

Leggi Tutto »

Giacomo di cristallo – Gianni Rodari

Una volta, in una città lontana, venne al mondo un bambino trasparente. Attraverso. Attraverso le sue membra si poteva vedere come attraverso l’aria e l’acqua. … Si vedeva il suo cuore battere, si vedevano i suoi pensieri guizzare come pesci colorati nella loro vasca. Una volta un amico gli confidò …

Leggi Tutto »

Una casa per Ronfo (il ghiro)

L’estate era finita, nella foresta delle sette querce. Tutti gli animali si preparavano al grande sonno dell’inverno e già tiravano fuori dagli armadi i pigiami di lana. Ma qualcuno era disperato: Ronfo il ghiro, che vagava in camicia da notte, con in mano un cuscino. “Ehi, che c’è?” gli domandò …

Leggi Tutto »

La Storia di un Perchè – Gianni Rodari

Una volta c’era un Perché, che stava in un vocabolario della lingua italiana nella pag. 819. Si seccò di stare sempre nello stesso posto e, approfittando della distrazione del bibliotecario,se la diede a gambe. Cominciò subito a dar fastidio alla portiera. – Perché l’ascensore non funziona? Perché l’amministratore del condominio …

Leggi Tutto »

Il filobus numero 75 – Gianni Rodari

Una mattina il filobus numero 75, in partenza da Monteverde Vecchio per Piazza Fiume, invece di scendere verso Trastevere, prese per il Gianicolo, svoltò giù per l’Aurelia Antica e dopo pochi minuti correva tra i prati fuori Roma come una lepre in vacanza. I viaggiatori, a quell’ora, erano quasi tutti …

Leggi Tutto »

Il segnale – Bruno Ferrero

Un giovane era seduto da solo nell’autobus; teneva lo sguardo fisso fuori del finestrino. Aveva poco più di vent’anni ed era di bell’aspetto, con un viso dai lineamenti delicati. Una donna si sedette accanto a lui. Dopo avere scambiato qualche chiacchiera a proposito del tempo, caldo e primaverile, il giovane …

Leggi Tutto »

La famiglia all’incontrario – Roberto Piumini

Cera una volta la famiglia allincontrario. II papå, la mamma e due bambini che si chiamavano: Pasticcio e Confusione. La famiglia si svegliava sempre a mezzanotte, tutti si mettevano il pigiama e andavano a mangiare. II papà diceva: — Brava bambina! — mentre Confusione lanciava in aria le salsicce, — …

Leggi Tutto »

Angeli smemorati

Un giorno Dio si rallegrava e si compiaceva più del solito nel vedere quello che aveva creato. Osservava l’universo con i mondi e le galassie, ed i venti stellari sfioravano la sua lunga barba bianca accompagnati da rumori provenienti da lontanissime costellazioni che finivano per rimbombare nelle sue orecchie. Le …

Leggi Tutto »

Come Panku creò il mondo

MITO CINESE All ‘inizio dei tempi il mondo era un gigantesco uovo immerso nel buio. Dentro l’uovo dormiva il gigante Panku. Il gigante cresceva e l’uovo rimaneva sempre uguale, così, a un certo punto, Panku toccò il guscio e si svegliò: — Si sta un po’ stretti qua dentro: andiamo …

Leggi Tutto »

Le signore della pioggia

Quando nacque il mondo, la pioggia non esisteva. Sulla Terra non c’era nemmeno una goccia d’acqua e gli animali erano molto preoccupati: — Dobbiamo fare qualcosa per convincere l’acqua a scendere nel nostro mondo. Tutti gli animali provarono a convincere l’acqua a scendere sulla Terra: ci provarono le giraffe e …

Leggi Tutto »