Filastrocche

Filastrocca della musica

Senti le trombe d’oro e di sole  Squilli di raggio le loro parole Senti i clarini, amici di legno Voci di sera, velluto di sogno Senti i tamburi, fiori pesanti Cuori invincibili degli elefanti Senti i violini, fili di veli Voli di rondini, gridi di cieli Strega è la musica, …

Leggi Tutto »

Filastrocca buona contro tutte le paure

Drago vago, serpe di mago Figlio e nipote di pesce di lago Dura, scura, nera paura Brutto fantasma di brutta figura Cose che strisciano e strillano e stridono Cose che gracchiano e graffiano e gridano Cose che tagliano e toccano e tirano Cose che pungono e piangono e ridono Cose …

Leggi Tutto »

Diritto a essere cittadini d’Europa

C’era una volta un Nuovissimo Regno Rima di ferro, rima di legno Che si chiamava Governo d’Europa Rima di straccio, rima di scopa Tutti i regnanti si sono riuniti Rima di chiodi, rima di viti Per stabilire la Costituzione Rima di stati, rima di zone Mille bambini sono arrivati Rima …

Leggi Tutto »

Il gioco dei se

Se comandasse Arlecchino il cielo sai come lo vuole? A toppe di cento colori cucite con un raggio di sole. Se Gianduia diventasse ministro dello Stato, farebbe le case di zucchero con le porte di cioccolato. Se comandasse Pulcinella la legge sarebbe questa: a chi ha brutti pensieri sia data …

Leggi Tutto »

La scuola dei grandi

Anche i grandi a scuola vanno tutti i giorni di tutto l’anno. Una scuola senza banchi, senza grembiuli nè fiocchi bianchi. E che problemi, quei poveretti, a risolvere sono costretti: “In questo stipendio fateci stare vitto, alloggio e un po’ di mare”. La lezione è un vero guaio: “Studiare il …

Leggi Tutto »

Palloncino Blu

Palloncino blu Sù sù sù Nel cielo se ne va Sù sù sù E canticchiando fa Lallerollerollà E canticchiando fa Lallerollerollà Passa una farfalla Dice buonasera Passa una cornacchia Mamma quant’è nera! Passa un passerotto Che non sa volare Attaccati al mio filo se dalla mamma vuoi tornare Pesciolino blu …

Leggi Tutto »

Santa Elisabetta d’Ungheria

Santa Elisabetta d’Ungheria Viveva come una principessa, ma non pensava soltanto a se stessa. Siccome i poveri voleva aiutare, di nascosto portava loro da mangiare. Suo marito era un ricco signore, ma severo e un po’ duro di cuore. A Elisabetta dispiaceva mentirgli, ma che andava dai poveri non osava …

Leggi Tutto »

San Martino di Tours

San Martino di Tours Martino era un bravo cavaliere che svolgeva con coraggio il suo mestiere. In battaglia non era mai fer oce, alla spada preferiva la croce. Aveva un bel cavallo e vestiti ricamati, ma non dimenticava i poveri affamati. Quando si impegnava per qualcuno non riusciva a fermarlo …

Leggi Tutto »

San Giuseppe

San Giuseppe Forse il santo che è conosciuto di più è Giuseppe, il papà di Gesù. In una notte fredda di neve che cadeva abbondante, lieve, lieve, a Betlemme nacque il Bambino che non aveva neppure un lettino. Ma Giuseppe e Maria con tanto amore lo tennero al caldo, stretto …

Leggi Tutto »