Lella Lombardi – Pilota Di Formula Uno

Una ragazza aiutava sempre suo padre a consegnare la carne col furgone. Ogni volta che c’era una consegna da fare, lei saltava alla guida e suo padre teneva il tempo. Si chiamava Maria Grazia, ma tutti la chiamavano Lella.

Lella era così brava a guidare che stabiliva un nuovo record a ogni consegna. Tutti in città erano abituati a vedere il furgone dei Lombardi che sfrecciava a tutta birra per le colline, con i salami appesi che dondolavano sul retro.

Quando compì diciotto anni, Lella spese tutti i suoi risparmi per comprare una macchina da corsa usata e cominciò a gareggiare da professio­nista. Quando lessero sui giornali che aveva vinto il campionato di Formu­la 850, i suoi genitori non rimasero molto stupiti.

A Lella non importava di essere l’unica donna in gara. Guidava solo più forte che poteva per diventare una pilota di Formula Uno.

Il suo primo tentativo fu un fiasco: non si qualificò nemmeno. Ma l’an­no successivo si procurò un bravo manager, uno sponsor e un’auto fanta­stica: bianca, con la bandiera italiana sul muso. Durante il Gran Premio di Spagna, Lella arrivò sesta, diventando la prima donna del mondo a classificarsi in una gara di Formula Uno.

Malgrado il suo successo, la sua squadra decise di assumere un nuovo pilota – un uomo – e Lella si rese conto che la Formula Uno non era anco­ra pronta ad accettare le donne al volante.

Ciononostante, continuò a correre tutta la vita. Nessun’altra donna ha ancora battuto il suo record.

26 MARZO 1941 – 3 MARZO 1992 – ITALIA

Tratto da:

Storie della buonanotte per bambine ribelli.
100 vite di donne straordinarie.

Alle bambine ribelli di tutto il mondo: sognate più in grande, puntate più in alto, lottate con più energia.
E, nel dubbio, ricordate: avete ragione voi. C’era una volta una bambina che amava le macchine e amava volare; c’era una volta una bambina che scoprì la metamorfosi delle farfalle…
Da Serena Williams a Malala Yousafzai, da Rita Levi Montalcini a Frida Kalo, da Margherita Hack a Michelle Obama, sono 100 le donne raccontate in queste pagine e illustrate da 60 illustratrici provenienti da tutto il mondo. 100 esempi di forza e coraggio al femminile, per tutte le donne, grandi e piccole, che puntano sempre in alto.
100 donne straordinarie che hanno cambiato il mondo, 100 favole per sognare in grande!

 

Che ne dici di leggere anche... :-)

Lascia una commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.