La testa e la coda del serpente – Tolstoj Lev Nikolaevic

Un giorno la coda del serpente attaccò lite con la testa: si doveva stabilire quale delle due dovesse andare avanti per prima.
La testa diceva: – Tu non puoi andare avanti per prima: non hai occhi e non hai orecchi!
La coda rispondeva: – In compenso, però, io ho la forza. Sono io che ti faccio muovere. Se per capriccio mi arrotolo intorno ad un albero, tu non ti puoi spostare più.
Propose la testa: – Allora, separiamoci.
La coda si staccò dalla testa e cominciò a strisciare sola. Ma poco dopo non vide un crepaccio e vi precipitò dentro.

Check Also

Racconti per la buona notte – La donnina che contava gli strarnuti (Gianni Rodari)

La donnina che contava gli strarnuti Gianni Rodari A Gavirate, una volta, c’era una donnina …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.