Elisabetta I – Regina

C’era una volta un re che voleva lasciare il suo regno a un figlio maschio.

Quando sua moglie diede alla luce una bambina, re Enrico Vili si arrabbiò così tanto che la lasciò, allontanò la piccola e sposò un’altra donna. Era convinto che soltanto un uomo fosse in grado di governare il Pae­se dopo la sua morte, e fu felicissimo quando la nuova moglie diede alla luce un maschio: Edoardo.

Nel frattempo, la figlia di Enrico, Elisabetta, crebbe e diventò una ra­gazza vivace e intelligente, con i capelli di un bel rosso vivo e un caratte­re impetuoso.

Edoardo aveva solo nove anni quando divenne re, alla morte di suo pa­dre. Pochi anni dopo, però, anche lui si ammalò e morì, e fu sua sorella Maria a salire al trono. Maria pensava che Elisabetta complottasse contro di lei, perciò la fece rinchiudere nella Torre di Londra.

Un giorno, le guardie irruppero nella sua cella. «La regina è morta» an­nunciarono, e si inginocchiarono di fronte a Elisabetta. In pochi istanti, la prigioniera della Torre era diventata la nuova regina.

La corte di Elisabetta ospitò musicisti, poeti, pittori e drammaturghi. Il più famoso di tutti fu William Shakespeare: la regina adorava le sue ope­re teatrali, a cui assisteva nei suoi abiti sontuosi ornati di perle e merletti.

Non si sposò mai: teneva alla sua indipendenza quanto a quella del suo Paese.

Fu molto amata dal suo popolo, e quando morì, i cittadini di Londra si riversarono in strada per piangere la regina più grande che avessero mai avuto.

Tratto da:

Storie della buonanotte per bambine ribelli.
100 vite di donne straordinarie.

Alle bambine ribelli di tutto il mondo: sognate più in grande, puntate più in alto, lottate con più energia.
E, nel dubbio, ricordate: avete ragione voi. C’era una volta una bambina che amava le macchine e amava volare; c’era una volta una bambina che scoprì la metamorfosi delle farfalle…
Da Serena Williams a Malala Yousafzai, da Rita Levi Montalcini a Frida Kalo, da Margherita Hack a Michelle Obama, sono 100 le donne raccontate in queste pagine e illustrate da 60 illustratrici provenienti da tutto il mondo. 100 esempi di forza e coraggio al femminile, per tutte le donne, grandi e piccole, che puntano sempre in alto.
100 donne straordinarie che hanno cambiato il mondo, 100 favole per sognare in grande!

 

Che ne dici di leggere anche... :-)

Lascia una commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.