Filastrocca della Terra

Terra che guidi e accompagni i miei passi
terra farina, terra di sassi
guarda lontano, e dimmi che c’è
all’orizzonte, dopo di me.
Se il mio cammino sarà anche il tuo
se il tuo cammino sarà anche il mio
voglio sapere della tua storia
che cosa resta nella memoria.
Voglio sapere delle persone
dov’è la casa di ogni nazione
voglio sapere se anche un bambino
diventa un frutto, ma prima un semino.
Voglio sapere di tutto e di più:
guarda lontano e dimmelo tu.

Sabrina Giarratana, Amica terra, Fatatrac

 

Check Also

Filatrocca: La strega del mare

È un poco smorfiosa la strega del mare: non vuol fare sapere che non sa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.