Giulio Coniglio – Perchè corrono i bambini lepre

Filastrocche di Nella Coccinella

Bocca si chiude, bocca si apre
Dico la rima e vien fuori una lepre
Dice buongiorno e se ne scappa via
E dietro a lei corre questa poesia
Ma dove corri lepre marzolina?
Dove correte bambino, bambina?
Perché correte così tutto il giorno?
“Perché le cose che crescono intorno
Son tutte belle e pochissime brutte
E se io corro le prendo tutte
Perché ho le gambe fatte a girandola
Perché la luce si vede correndola
Perché c’è un mago che forse m’aspetta
Perché correndo si cresce più in fretta
Perché ci sono farfalle stupende
Perché la mamma così non mi prende
Perché è mattina e io sono sveglio
Perché correndo si respira meglio
Bocca si chiude, bocca si apre:
Perché io sono un bambino un po’ lepre”

Panini Editore, “Giulio Coniglio”, n.4/2006 Aprile

Check Also

Filatrocca: La strega del mare

È un poco smorfiosa la strega del mare: non vuol fare sapere che non sa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.