Pulcini birichini

Mamma chioccia è davvero indaffarata, ha cinque pulcini uno più birichino dell’altro.
Pic è il più piccolo ma ne combina di tutti i colori: rovescia la paglia che la mamma ha appena sistemato saltandoci sopra, sparge tutto il grano della dispensa per l’aia, non vuole mai dormire quando è sera…

Puc è il più grande ma non si può dire che dia il buon esempio. Fa mille capricci quando è ora di mangiare, per lui il grano non è mai abbastanzabuono: alcune volte è troppo cotto, altre è crudo, altre ancora è troppo duro oppure troppo tenero.

Poc, Pac e Pec sono dei veri terremoti, sempre in movimento, non stanno mai composti e anche a scuola la maestra deve richiamarli continuamente. Mamma chioccia non sa proprio come fare per tenerli un po’ tranquilli
così chiede un consiglio alla sua amica anatra.

– I miei pulcini non stanno mai fermi e ne combinano di tutti i colori… cosa posso fare con questi piccoli terremoti?- chiede sorseggiando l’aranciata.
– Secondo me dovresti impegnarli in qualche attività che li diverta e li faccia stare assieme… fra qualche giorno è Pasqua, perché non li coinvolgi nella preparazione delle uova di cioccolato?- le consiglia l’amica.
– Che idea fantastica, farò proprio come mi hai suggerito – risponde mamma chioccia ringraziandola per il prezioso consiglio.

Appena arrivata a casa mamma chioccia chiama i suoi pulcini.

– Ho avuto una bella idea, che ne dite di preparare le uova di cioccolata? – propone mentre Pic e Puc si stanno già azzuffando per un giocattolo.
– Evviva! Che bello quando cominciamo? Io voglio fare tutto – esclama Pac pieno di entusiasmo.
Allora possiamo cominciare subito ma ci sono delle regole molto importanti: prima di tutto non dovete litigare e poi ognuno dovrà svolgere con attenzione il compito che gli assegnerò.

Tutti i compiti sono importanti e lavorando assieme riuscirete ad ottenere un bel risultato. Cosa ne dite?- chiede la mamma.

– D’accordo allora cosa dobbiamo fare?- dicono in coro i pulcini.
– Puc preparerà gli ingredienti e li peserà stando ben attento a non sbagliare le dosi. Pac mescolerà gli ingredienti, Pic colerà la cioccolata negli stampini, Pec toglierà le uova quando sono fredde e metterà dentro ad ogni uovo la sorpresa. Puc infine confezionerà le uova con la carta da regalo. Poi tutti assieme andremo dai nostri amici a portare le uova – spiega mamma chioccia.
– Va bene mamma, siamo pronti!- dicono i pulcini mettendosi al lavoro.

Mamma chioccia non crede ai suoi occhi, i suoi pulcini lavorano senza mai litigare per tutto il pomeriggio e alla fine preparano delle uova proprio belle.

– Mamma, possiamo aiutarti anche domani?- dicono i pulcini saltellando attorno alla mamma tutti sporchi di cioccolata.
-Certo, siete stati bravissimi!- dice la mamma abbracciandoli felice.

Fonte

Check Also

ascensione - disegno di Fano

Leggenda cristiana

Una suggestiva leggenda cristiana racconta che durante l’ascensione, Gesù gettò un’occhiata verso la terra che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.