Mangianeve

Gaio, gentile e molto educato
giocherellone e un po’ agitato
la neve gli piace molto mangiare,
con zucchero e vino la fa preparare.

Quando calma essa scende dal cielo
con un ombrello sale svelto sul melo,
aperto ad un ramo in alto l’appende
che si riempia sereno lui attende.

Quando della neve la stagione è finita
quest’orco inizia a mangiare la granita,
ogni giorno ne prepara un pentolone
al gusto di fragola o di dolce lampone.

Mangianeve ha lo stomaco infiammato
dal fuoco che per anni ha divorato,
granite e neve sono assai appropriate
per spengere le parti ancora infuocate.

Mangianeve è un orco sfortunato
non c’è novella dov’è sia riportato
che non mangia più fuoco e bambini
ma neve, ghiaccio e gustosi panini.

A cura di Fiorenzo Gori

Check Also

Filastrocca di Capodanno

Bim, bum, bam!Tutti insieme ritorniam siamo tanti, ci inseguiamo, se ci aspetti ce ne andiamo, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.