Il tram color fragola

C’era una volta una città chiamata Collinetta.

Era una città grigia, senza alberi né colori, con le case sbiadite e i balconi senza fiori. Non succedeva mai niente a Collinetta, ma una domenica mattina, ecco che apparve un tram color fragola.

Ne discese il conducente, un giovane simpatico, vestito, naturalmente, con una bella divisa color fragola, che disse:
– Avanti, signori, si parte!

Una gran folla riempì il tram: uomini, donne, bambini, cani, gatti e uccellini, tutti curiosi di sapere dove si andasse.

Tutti corsero ai finestrini a guardare fuori, ma…che cosa succedeva? Sotto i loro occhi scorreva la città, ma era tutta
colorata e diversa: i balconi fioriti, le piazze piene di alberi, le aiuole ben curate e piene di fiori, le case colorate…

Poi il tram si fermò e la gente scese, ma per poco non cadde a terra tramortita perché la città era brutta come prima.

La folla si mise a gridare:

– Che scherzi sono questi? Vogliamo una spiegazione! Che cosa è successo?

Si fece avanti il conducente:

– Avete visto bella la vostra città perché i vetri del tram sono magici. Ma se piantate alberi e fiori non ci sarà bisogno di magia.

R. Grazzani, Avventure nella macchia grigia, Bietti

Check Also

La Cantastorie – Liombruno

La Cantastorie Martina Folena racconta una fiaba che ha origine in Basilicata: Liombruno, un mostro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.